Mini cerchi a uncinetto

Un cerchio torna sempre utile, cinque cerchi piccoli e uno un po' più grande fanno un fiore da cucire sulla maglia :)


venerdì 17 maggio 2019 in Uncinetto    


Uncinetto

n. 2 o comunque adatto per il filato scelto, in modo che la lavorazione risulti abbastanza compatta da non lasciare buchi.

Occorrente

Avanzi di filato a piacere, io ho usato dei rimasugli di Catenella Silke colore rosa per i petali e oro per il bocciolo. Una spillina per segnare l'inizio dei giri, un ago (non troppo grosso altrimenti non riesco a passarlo tra le maglie) per fissare i fili, un infila-aghi per agevolare il lavoro. Filo in tinta per fissare i petali sulla maglia e filo grosso a contrasto per aiutarmi a posizionarli.

Procedura

Lavorando con il filato catenella lamé preferisco iniziare facendo un nodino all'estremità del filo di lavorazione. Inoltre lascio sia in avvio che in chiusura una coda di filo abbastanza lungo, più abbondante del solito (in modo da poterlo fissare agevolmente con un ago al termine del lavoro) nel caso il margine della catenella lamé si disfasse un pochino.

Per il cerchio più grande (bocciolo) avvio 4 catenelle e le chiudo ad anello con una maglia bassissima; poi lavoro il 1° e 2° giro raddoppiando le maglie (lavoro due maglie basse in ogni catenella; nel primo giro inizio con due catenelle al posto della prima maglia bassa, poi proseguo lavorando a spirale). Mi aiuto con una spillina per ricordarmi dove inizia il giro.

Proseguo per altri tre giri a maglia bassa, aumentando le maglie (cioè lavorando due maglie basse nella stessa maglia di base) così: 3° giro aumento una maglia ogni due (cioè una maglia di base no e una sì); 4° giro aumento ogni tre maglie (cioè tre maglie no e una sì); 5° giro aumento ogni 5 maglie (cioè cinque maglie no e una sì). Termino con un giro a maglia bassissima intorno al cerchio.

Per il cerchio più piccolo procedo come per i giri 1-4 del cerchio più grande; termino l'ultimo giro con un paio di maglie bassissime e chiudo.

Rifinitura

Qui ci vuole un po' di pazienza... Fisso i fili sospesi sul retro del cerchio (dopo aver tagliato il nodino che avevo fatto in partenza) passandoli più volte all'interno delle maglie; poi faccio un nodino, ripasso quello che resta del filo nelle maglie del dietro, e taglio l'avanzo. Per infilare il filo di lamé nella cruna nell'ago mi aiuto eventualmente con un infila-aghi.

Sulla maglia, segno dove fissare i fiori
Conto i punti e le righe della maglia per disporre i fiori alla giusta distanza, poi evidenzio le righe e le maglie selezionate con un filo di colore a contrasto

Poi prendo la mia maglia non ancora cucita, scelgo come disporre i fiori e li fisso con un filo in tinta (senza tirare troppo il filo). Per aiutarmi a fissarli nella posizione giusta, con un filo grosso faccio una griglia a filze molto larghe sulla mia maglia, marcando la riga centrale e le righe trasversali che segnano l'altezza dei fiori; all'incrocio delle righe fisso il bocciolo, e in modo (più o meno) simmetrico fisso i 5 petali. Infine tolgo il filo grosso della griglia. Finito! Adesso resta da finire la maglia...

Posiziono i boccioli al centro
All'incrocio delle righe segnate con il filo a contrasto (che poi toglierò, ovviamente) punto il centro dei boccioli.

Note

Per il lavaggio

E' capitato che al lavaggio l'applicazione a uncinetto si ritirasse un po', perciò - se ho il dubbio - bagno l'applicazione prima di cucirla alla maglia come farei per un tessuto prima di tagliarlo e cucirlo. Non credo comunque sia il caso di questi cerchi.

Sempre in cerchio...
Fiore crochet con bocciolo in rilievo e 15 petali

Margherite crochet